Numero Verde 800 14 04 04 Lun-Ven 9-19

Banca Illimity: è sicura o è una fregatura?

Home»Articoli»Banca Illimity: è sicura o è una fregatura?
Banca Illimity

Banca Illimity è sicura o è una fregatura?

Una banca che offre un rendimento del 3,25% all’anno sui depositi è pericolosa oppure ci possiamo fidare?

La novità di Banca Illimity

Ne avrete già sentito parlare perché in questo periodo è sulla bocca di tutti.

Banca Illimity è la banca interamente digitale del gruppo Illimity, non ha nessuno sportello.

Si tratta dunque di una banca che opera tutta in cloud, con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.

E la tecnologia è forse il principale punto di forza della banca.

Pensate che su 20 milioni di euro di investimento iniziale, 5 sono stati dedicati proprio ai servizi tecnologici.

La tecnologia funziona su una piattaforma IT aperta che permette di integrare i servizi forniti da terzi tramite API, questi terzi son per esempio nexi, iGenius, Experian, insomma specialisti nel campo.

Viene così spontaneo chiedersi: è solida? è sicura?

Vediamo dati alla mano cosa emerge e continuate a leggere perché a fine articolo faremo un confronto tra il conto deposito di Illimity e quello di altri istituti.

Un po’ di storia

Illimity Bank fa parte del gruppo Illimity, si tratta di un gruppo finanziario che opera in diversi business finanziari.

La storia di Illimity ha inizio nel gennaio del 2018 con il lancio di Spax, ossia la più grande spac italiana.

Spac è acronimo di Special Purpose Acquisition Company.

L’operazione si chiude con una raccolta di 600 milioni di euro.

Dopo 2 mesi dal lancio, Spax annuncia l’acquisizione di Banca Interprovinciale Spa e dalla fusione tra Sparks e Banca Interprovinciale Spa nasce la nostra Illimity Bank Spa, il 5 marzo del 2019 e si quota sul mercato azionario italiano.

La banca è guidata da Corrado Passera, banchiere e dirigente d’azienda italiano,  ex il ministro dello sviluppo economico durante il governo Monti, insomma uno che le cose le sa e molto bene.

Cosa fa

La nuova banca fornisce credito ad imprese con un alto potenziale, ma con un rating ancora basso oppure addirittura senza rating.

Inoltre acquista anche gli NPL, ossia i crediti deteriorati, con o senza garanzia, a quanto pare non gli importa, con l’obiettivo di gestirli attraverso la propria piattaforma.

Infine offre servizi innovativi come banca diretta digitale per la clientela tradizionale. Per comprendere meglio cosa fa e soprattutto se è sicura e possiamo fidarci, siamo voluti andare a leggere qualche numero in bilancio.

banca illimity 3 linee azione

Dati alla mano, Banca Illimity è sicura?

Per capire dunque se la banca è sicura come detto abbiamo voluto leggere qualche dato più preciso.

L’utile netto dei primi 6 mesi del 2019 è stato negativo, questo però è facilmente imputabile ai costi di start up da sostenere per l’avvio del business.

È abbastanza normale.

L’attivo di bilancio risultato pari a poco più di 1,2 miliardi di euro, considerando che il patrimonio netto si attesta a 550 milioni circa, la leva finanziaria effettiva è ancora molto ridotta.

L’aumento dei finanziamenti è relativo alle operazioni nei nuovi business che caratterizzano l’attività del gruppo.

L’offerta di conti deposito alla clientela retail, noi dunque, modificherà in modo sostanziale tutta la struttura di raccolta e di impiego dei capitali.

La conseguenza diretta della bassa leva operativa è un alto grado di patrimonializzazione.

Il CET1 è pari infatti al 48,3% senza entrare comunque in troppi tecnicismi vi dico che il requisito minimo della BCE è del 6,8%.

Insomma, sembra anche troppo patrimonializzata.

Tale valore andrà diminuendo inevitabilmente nel tempo, man mano che l’azienda cresce.

L’indice di liquidità lCR è del 210% superiore anch’esso a quanto viene richiesto dalla normativa vigente, ovvero il 100%.

Il valore particolarmente elevato evidenzia dal punto di vista della qualità del credito un’elevata liquidità della banca nel breve termine.

La banca ha un livello che definirei ottimo: i crediti deteriorati netti rappresentano quasi il 3,5% del totale dei crediti e l’insieme totale delle sofferenze si attesta allo 0,7%.

Il primo valore è decisamente al di sotto della soglia limite raccomandata del 10%, mentre il secondo non evidenzia assolutamente delle criticità.

Il nostro giudizio?

Fino adesso possiamo stare abbastanza tranquilli.

banca illimity

I conti correnti

I conti correnti offerti al pubblico prevedono l’apertura di un conto corrente, il Conto Plus, che sarà gratuito per 12 mesi, poi il canone ordinario mensile diventerà pari a 8,50 euro al mese.

Questo canone è totalmente azzerabile a vita se si rispettano almeno 2 di 3 requisiti:

  • non meno di 750 euro di entrate mensili
  • almeno due domiciliazioni
  • 300 euro di transazioni mensili

Se di questi criteri ne fate 2 su 3 ogni mese il conto è gratuito.

Nel Conto Plus è inclusa la carta di debito internazionale a zero euro, prelievi gratuiti sopra 100 euro e conto deposito fino al 3,5%, ancora carta di credito a zero euro e bonifici istantanei gratis.

Ultima sicurezza, come tutte le altre banche italiane, aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia.

conto plus illimity sicuro

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Il conto deposito di Banca Illimity

Si, questi conti deposito sono davvero interessanti.

Si trovano all’interno del conto che viene aperto, attivando proprio il conto deposito.

Il conto deposito ha 2 soluzioni:

  • svincolabile
  • non svincolabile

Offre una remunerazione sulle somme che vengono depositate in base alla scelta di una delle due.

vincolo e non vincolo illimity

Le linee di deposito non svincolabili sono disponibili da 6 mesi a 60 mesi, offrono rendimenti che vanno dallo 0,75% al 3,25%.

Le linee svincolabili offrono lo 0,6% fino al massimo di un 2,75% perché potete riprendere prima della scadenza i soldi depositati.

Gli interessi sui conti deposito vengono pagati ogni anno per tutte le somme.

Per i conti non svincolabili, con durata dai 24 ai 60 mesi, vengono invece pagati a fine periodo.

Tutte le somme svincolabili, indipendentemente dalla durata del deposito, e per le somme non svincolabili con durata alla 6 a 18 mesi in caso di svincolo anticipato non verranno erogati interessi sul periodo già trascorso.

conto deposito ill

I conti deposito non hanno né costi di attivazione né costi di gestione.

Quelli presenti sono costi unicamente previsti dalle norme di legge: ossia l’imposta di bollo dello 0.2 cento e la tassazione, quella ordinaria sui redditi di capitale, ossia il 26%.

Banca Illimity e i conti di altre banche: vince o perde?

Confrontiamo i rendimenti dei conti deposito con quello che offre il mercato per pari scadenze.

Solo già guardando alle curve dei rendimenti dei Titoli di Stato della zona euro vince.

Queste infatti sono negative fino a 5 anni per le emissioni di Germania, Francia Spagna e Portogallo.

Invece a 5 anni i Titoli di Stato italiani rendono lo 0,3% e quelli greci lo 0,6%.

Sulla stessa scadenza si ottengono rendimenti superiori all’1% solo per meriti di credito inferiori o pari su titoli con rating BB+.

Rispetto ad altri conti deposito, Illimity si mantiene in linea ed in alcuni casi ha un’offerta migliorativa.

Confrontandolo con Rendimax di Banca Ifis rispetto Illimity riesce ad offrire per il momento dei rendimenti addizionali, ma perché?

Che ci sia qualcosa dietro viene naturale chiederselo, tanto più visti i recenti aggiornamenti.

Banca Illimity riesce ad offrire dei rendimenti decisamente più alti rispetto a quelli del mercato è sicura?

In realtà sì, è sicura.

Il rendimento infatti è tipico di tutte quelle banche che utilizzano la raccolta dei fondi per finanziare impieghi in business a maggior potenziale di rendimento.

Per esempio gli enti e il credito alle imprese da cui però deriva chiaramente anche un rischio più elevato per l’istituto.

Vi chiarisco tutto meglio: i soldi che gli date voi li prende e li presta ad imprese oppure acquista crediti deteriorati che hanno nel lungo termine rendimenti più alti che andranno a pagare proprio i vostri rendimenti.

Per questo visti i dati di bilancio e la strategia premiante sul mercato al momento ci sentiamo di dire che questa nuova banca è sicura tanto quanto le altre.

Voi, che cosa ne pensate di questa nuova banca?

Scrivetemi le vostre opinioni nei commenti

Vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie finanziarie del mondo? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita “La bussola Finanziaria

Alessandro Moretti

0Commenti

    Lascia un commento