Numero Verde 800 14 04 04 Lun-Ven 9-19

Come proteggere gli investimenti dall’inflazione?

Home»Articoli»Come proteggere gli investimenti dall’inflazione?
investire e proteggersi dall'inflazione

Come proteggere gli investimenti dall’inflazione?

L’inflazione logora il potere d’acquisto dei nostri soldi.

Non dovremmo proteggersi solo quando ci sono infiammate come quelle attuali.

Cos’è l’inflazione durerà o no?

Facciamo una doverosa e necessaria premessa.

Comprendere se l’inflazione tornerà presto a decrescere o crescere è un fenomeno complesso. Per comprenderlo dovremmo tornare a ripassare economia e in particolare il modello IS -LM – PC.

Eppure, anche in quel caso forse alcuni elementi ci resterebbero poco noti.

Durerà? Non durerà? Non possiamo affermare nulla con certezza.

L’inflazione cresce di solito di fronte ad una condizione di produzione superiore al normale, come quella che stiamo sperimentando dopo i blocchi della pandemia.

Ad aggiungere complessità al fenomeno si deve aggiungere l’impatto delle politiche monetarie ed economiche introdotte dalle banche centrali delle nazioni così come dai governi.

A concludere il quadro, sicuramente in maniera estremamente percentuale sono i fenomeni sociali innescatisi a causa e a risposta della pandemia.

Dunque, il fenomeno è complesso e non facilmente circoscrivibile.

Almeno non in questo spazio, riflettiamo allora su cosa possiamo fare noi, singoli individui, per evitare di perdere denaro.

Visto che noi guadagniamo in euro, spendiamo in euro, risparmiamo in euro e qualcuno magari anche in dollari dobbiamo in qualche modo proteggerci dall’inflazione.

Tre consigli per investire in tempi di inflazione

Il primo consiglio super utile è quello di non lasciare i soldi fermi, né sotto il materasso né nascosti da qualche parte dentro casa e no, neanche fermi sul conto corrente.

Dobbiamo investire tutto? NO.

Una parte di questi soldi vi serve per far fronte alle spese di tutti i giorni, crescenti, ricordiamo.

Per far fronte a possibili imprevisti, a possibili emergenze insomma un cuscinetto che quando avete bisogno di qualcosa nell’immediato o nel breve termine da qui a pochi mesi attingete da lì.

Dobbiamo accettare almeno per questa parte del capitale di risentire della svalutazione, ma investire tutto o niente sarebbe ben peggiore.

Per tutti gli obiettivi a breve o brevissimo termine, oltre all’emergenza, lo devo lasciare il più liquido possibile.

Altrimenti corro il rischio che lo investo in azioni e poi mi perdono il 40% e se mi servono quei soldi per acquistarci casa, l’auto peredereste quell’opportunità.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo. Ogni giorno trovi video analisi di titoli azionari, approfondimenti, supporto e assistenza.

Il secondo consiglio per proteggere gli investimenti dall’inflazione

Il secondo consiglio che posso darvi quindi a questo punto su come investire i soldi in tempo di inflazione è non vi improvvisate esperti degli investimenti.

Molto spesso le persone passano da un estremo all’altro o si disinteressano completamente gli investimenti.

Lasciano tutto in liquidità, ma la liquidità è il peggior asset finanziario che possa esserci perché dà soltanto costi e non produce opportunità.

E se cominciate a fare a casaccio o seguono ogni tre mesi una voce diversa vi ritroverete solo più poveri.

Finiscono per costruire portafogli ricolmi di assets, questi sono portafogli che diventano ingestibili.

Incontrollabili anche per un professionista.

Trovo prodotti magari ridondanti che non diversificano niente e siamo da capo, perderemo soldi ma questa volta l’inflazione non c’entrerà nulla, sarà solo colpa vostra se non studiate.

Bisogna prima capire come funzionano i mercati finanziari.

I mercati finanziari danno delle opportunità incredibili ma dall’altra parte bisogna essere consapevoli e consci dei rischi che producono.

Se siamo consapevoli di quello che ci può succedere quando arriva la correzione, quando questa arriverà ci farà meno paura.

La paura deriva dall’inconsapevolezza allora la preparazione in questo caso è fondamentale.

Tra l’altro se siete dei principianti partite da zero avete iniziato ad investire a fare qualcosa, ma capite che non avete proprio il controllo di quello che state facendo io vi invito ad approfondire.

Qui trovate tanto materiale gratuito e a pagamento, approfittatene.

I migliori consigli per investire in tempi di inflazione

Costruite un portafoglio che sia adeguato al vostro profilo di rischio e al vostro orizzonte temporale, o meglio ai vostri orizzonti temporali perché poi ogni persona ha più orizzonti temporali e ha più obiettivi.

Questi avranno bisogno di due portafogli diversi e la costruzione il portafoglio dipende da noi, dipende da quanto tolleriamo il rischio, da quanto tolleriamo le oscillazioni del nostro patrimonio.

Costruite dei portafogli che siano in linea con le vostre situazioni personali: Portafoglio di investimento: come costruire il migliore

Non esiste un portafoglio adatto per tutti.

Sarebbe bello ma di fatto non esiste.

Perché non vi dico mai qual è il mio portafoglio di investimento?

Perché è il mio portafoglio è sui miei obiettivi ma se prendo 10.000 persone avranno obiettivi, passioni e desideri diversi.

Per proteggervi dall’inflazione dovrete massimizzare la diversificazione.

Più i nostri portafogli sono diversificati e minori sono i rischi.

I permanente portfolio, che sono considerati tra i migliori portafogli di investimento in termini di rischio rendimento.

Non tengono granché in conto dell’inflazione.

Vuoi imparare ad investire? Accedi ad oltre 15 ore di lezioni gratuite

Assolutamente no, ma possiedono una grande diversificazione in termini di asset.

Non tutta la diversificazione è buona, cercate sempre di premiare la semplicità optando per portafogli diversificati grazie a pochi strumenti.

Con questi portafogli di investimento contro l’inflazione proteggeremo il nostro capitale.

Avere la massima diversificazione è un punto in più, massima diversificazione vuol dire anche avere una percentuale di oro, obbligazioni e investimenti immobiliari.

I classici ETF al loro interno presentano anche titoli immobiliari o connessi a tale settore.

Non facciamo i giocatori d’azzardo con i nostri soldi.

Investiamo in misura ragionata e seguendo una strategia e un portafoglio diversificato e rispettoso del nostro profilo rischio/rendimento.

Poi se volete inserite un ETF legato all’inflazione se ciò vi fa stare più tranquilli.

Alessandro Moretti

Strategia PAC

Strategia PAC

Scopri come creare il miglior piano d’accumulo in 7 passi anche se hai solo 100€ da investire

Vai all’offerta riservata