Numero Verde 800 14 04 04 Lun-Ven 9-19

Cosa sono i futures

Home»Articoli»Cosa sono i futures
futures cosa sono

Petrolio, oro, ma non solo tassi di interesse, mais futures ma vi siete chiesti cosa sono davvero?

Cosa li distingue da altri asset scambiati e quanti tipi ne esistono?

Futures cosa sono?

A differenza di altri asset sono dei veri e propri contratti, prevedono così una serie di diritti ma anche di doveri da rispettare.

Sono perciò contratti ma con un alto livello di standardizzazione, elemento che li rende facilmente scambiabili e sottoscrivibili tra diverse parti.

Una parte assume l’obbligo, obbligo, prestate attenzione all’elemento giuridico, di vendere una determinata quantità di un’attività in una data predefinita e ad un presso stabilito anteriormente.

L’altra parte contraente dalla sua si assume l’obbligo di acquistare.

Porprio queste componenti: importo, scadenza del contratto, criteri di liquidazione sono la parte standardizzata mentre lo strumento può essere diverso.

In essi le parti si accordano per una vera e propria compravendita negoziate in un mercato di borsa organizzato.

I futures sono derivati

Cosa sono i futures in quanto contratti?

Sono su specifici asset e quindi sono derivati: qui trovi bene la spiegazione e come si usano i derivati.

I derivati sono strumenti finanziari dove il valore deriva dal prezzo dell’atttività sottostante che può essere di natura reale o finanziaria.

Come per i derivati questo sottostante definisce le diverse tipologie.

Futures e mercato

Come detto sono identici a contratti a termine ma sono negoziati su appositi mercati regolamentati.

Il fatto invece di essere prodotti derivati fa sì che il mercato di borsa dove si scambiano i futures è l’IDEM.

Sull’IDEM si scambiano anche gli altri prodotti derivati, ma dove si scambiano nel mercato estero?

In USA i futures, che siano mais futures o sul petrolio lo scambio avviene sul CME – Chicago Mercantile Exchange & Chicago Board of Trade.

Le varie tipologie

Ma i futures sono derivati quindi nascono su attività sottostanti, a seconda del tipo di attività abbiamo due diversi tipi:

  1. commodity futures contratti a termine dove l’attività sottostante è costituita da beni reali,in particolare materie prime come mais, caffè, ma anche vino o più gustoso e nutriente anche sul succo d’arancia!
  2. financial futures l’attività sottostante è un’attività finanziari

Vantaggi e svantaggi

Ora che abbiamo capito cosa sono vediamo che tali contratti per la loro natura hanno una minore flessibilità, il che li rende poco vantaggiosi.

Ma a questo svantaggio si legano due importanti vantaggi:

  1. non sono soggetti al rischio di insolvenza sono contratti e ci sono specifici obblighi da rispettare
  2. sono più liquidi e permettono di operare in maniera più diretta sul sottostante

Gran parte delle operazioni su futures sono speculative, vengono chiuse prima della data di scadenza e con un’operazione di segno opposto rispetto al contratto.

Inoltre i futures hanno solitamente costi di scambio molto bassi e la standardizzazione del contratto permette che i futures siano scambiati con grande facilità rispetto ad altri tipologie di contratti e prodotti derivati.

Commodities futures perchè esiste anche un mais futures?

Essi sulle commodities permettono attraverso tali di contratti di scambiare prodotti che per loro natura sono difficili da scambiare.

Pensate al petrolio è più conveniente comprare barili di petrolio, che poi non sapresti dove mettere, o meglio contrattare contratti sul petrolio?

Ok, forse non è propriamente così ma è per farti capire come funzionano i futures sulle commodities ossia che trattano merci reali come anche oro, grano e soja.

Se vuoi approfondire in particolare come funzionano i futures sul petrolio: futures sul petrolio.

futures cosa sono

Financial futures tipi

Se i commodities futures hanno come sottostante materie prime, i financial hanno appunto come sottostante attività finanziarie, ma quali?

I financial Future possono essere distinti in quattro categorie:

  • stock index future che hanno come sottostante contratti futures su indici azionari negoziati sull’IDEM
  • currency future sono quelli sulle valute e non sono negoziati su mercati regolamentati nazionali
  • interest rate future ovverossia contratti futures su tassi di interesse e negoziati sull’IDEM
  • stock future negoziati sempre negoziati sull’IDEm e che hanno come sottostante azioni

Come funzionano

I future nel loro funzionamento sono un po’ complessi, elemento che tra l’altro, non li rende perciò adatti ad ogni investitore.

Sui mercati regolamentati dei futures è presente una clearing house che opera come controparte di qualsiasi contratto e chiude giornalmente le posizioni e che dunque la clearing house è il garante dell’operazione.

La clearing house stipula due contratti identici ma in posizione contrapposta e per questo non ha mai posizioni aperte sul sottostante.

La clearing house prende particolari accorgimenti per proteggersi.

Il prezzo alla scadenza è pari al prezzo del sottostante e le posizioni aperte vengono liquidate mentre le altre lo sono già state.

Si potrà così liquidare o per cash settlement liquidando il controvalore monetario o consegnando proprio l’attività sottostante, per esempio mais futures consegnano mais.

futures cosa sono

La base del funzionamento tra i future è nella differenza tra prezzo spot e prezzo del futures, quello appunto del sottostante alla data e quello del futures.

La differenza tra i due determina il vantaggio ed il reale guadagno di aver sottoscritto un futures.

Inoltre più lungo è il periodo di tempo mancante alla scadenza del contratto e maggiore è, solitamente, il prezzo del future rispetto al sottostant

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

Come si usano 

Essi nascono inizialmente per strategie di copertura ad esempio per proteggersi dal rischio che il prezzo del caffè aumenti.

Pensate a Nutella, di certo preferisce essere sicura di acquistare un certo quantitativo di cioccolato oggi ad un prezzo certo che in futuro non sapendo se effettivamente il cioccolato sarà salito o diminuito o che non potrà trovare quella quantità precisa desiderata.

Inoltre Nutella per coprirsi potrebbe sempre acquistare appunto posizioni contrarie rispetto a quella su cui ha investito.

Una  posizione lunga si copre con una corta e una corta siliquida aprendo una posizione lunga.

futures cosa sono

Nati come strumento di copertura sono però usati anche per fini appunto di speculazione.

Pensate emno del 2% dei futures sono effettivamente consegnati a scadenza, la gra parte sono continuamente scambiati.

Anche in questo caso per loro natura di derivati e per l’attività specifica del sottostante su cui si scambiano è sempre bene formarsi molto e capire a fondo il funzionamento tanto dello strumento quanto del sottostante prima di industriarsi arditi investitori e traders su futures.

E tu ti sei chiesto i futures cosa sono?

Fammi sapere se li usi qui nei commenti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie finanziarie del mondo? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita “La bussola Finanziaria

Alessandro Moretti

 

0Commenti

    Lascia un commento