Numero Verde 800 14 04 04 Lun-Ven 9-19

Perchè i fondi hanno rendimenti zero

Home»Articoli»Perchè i fondi hanno rendimenti zero
fondi rendimenti zero

Il coronavirus sta mettendo in ginocchio i rendimenti dei fondi c’è da aspettarsi rendimenti zero su molti portafogli finanziari.

Ma perché i fondi non riescono a battere il benchmark nel lungo periodo?

Fondi rendimenti zero la conferma dell’Unione Europea

La crisi sanitaria sta avendo grosse ripercussioni anche sull’economia globale e sulla finanza.

Oggi gran parte dei portafogli soprattutto quelli costruiti negli ultimi anni hanno virato in negativo e i fondi stanno dando rendimenti zero.

Sono soprattutto quei portafogli costruiti con i fondi comuni di investimento attivi il motivo sembra riduttivo e semplicistico ma è così il problema sono semplicemente i costi.

Nel report annuale sui costi i rendimenti dei prodotti di investimento retail distribuiti in Europa, l’ESMA – Autorità europea di vigilanza sui mercati finanziari tra l’altro lo conferma.

Ha accompagnato il suo report con una bella letterina dove semplicemente, ma anche molto distruttivamente ci dice che gli investitori dovrebbero prepararsi a dagli effetti negativi sui loro investimenti e a rendimenti zero sui fondi.

fondi rendimenti zero

L’effetto, ridotto, del coronavirus

Di certo negli ultimi mesi a causa della volatilità dei mercati a seguito della pandemia in corso sarà difficile recuperare.

Se tutto crolla ovviamente anche i fondi crollano ma è davvero tutta solo colpa del coronavirus?

Ovviamente la risposta in questo caso è scontata ed è no di nuovo.

E di nuovo è l’ESMA a dirlo.

Nel suo report annuale sui costi e rendimenti dei prodotti d’investimento distribuiti in Europa quello che è uscito da questo report è davvero impietoso dove forse zero è anche positivo.

Prende a riferimento il 2018 quindi quando il coronavirus e rimaneva confinato ai film di fantascienza.

Due aspetti principali dietro ai fondi a rendimento zero

Dietro al rendimento zero dei fondi si nascondono due aspetti principali.

Il primo consiste che a fronte di rendimenti medi del mercato molto diversi tra il 2017 e  il 2018.

Se vi ricordate il 2017 è stato un anno molto positivo, al contrario del 2018.dove molte asset class hanno perso.

Ma i costi dei fondi?

Questi sono rimasti esattamente gli stessi erodendo nel tempo appunto il capitale.

Sono infatti rimasti stabili dall’1,6% del 2017 all’1,5% del 2018.

Il secondo  la differenza tra fondi istituzionali e non.

Nei fondi istituzionali i costi di gestione sono molto bassi  e quindi anche di fronte a rendimenti zero attutiscono meglio il colpo.

Questo vuol dire che in realtà il costo dei fondi comuni di investimento per noi investitori retail è stato anche maggiore delle percentuali appena citate.

I prodotti dedicati ai clienti retail ovvero ripeto noi singoli investitori hanno dei costi decisamente più alti rispetto a quelli pagati dagli istituzionali.

Il problema è che non parliamo di qualche punto percentuale che potrebbe anche essere ovviamente comprensibile ma secondo l’ESMA i clienti al dettaglio pagano siete pronti ?

Ripagano il 40% in più rispetto agli istituzionali.

Questo vuol dire che la media dei costi dei fondi si aggira tra il 2% e il 2,5%  all’anno.

In assenza di costi ci sarebbero diversi gestori che con la loro pazienza e capacità sarebbero capaci effettivamente di battere il benchmark anche nel lungo periodo.

Ma proprio i costi vanno ad impattare sui vostri rendimenti e fanno sì che a fine anno vi troviate con fondi a rendimento zero.

retail fondi rendimenti zero

 

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

L’alternativa ai fondi a rendimenti zero

Se i migliori fondi passivi arrivano a replicare per esempio le S&P500 con costi dello 0,05% stiamo parlando di 50 volte di costi in meno.

Non c’è proprio paragone.

Quindi noi dalla nostra per quanto riguarda i nostri investimenti qualcosa possiamo fare: state attenti ai costi informativi per bene e fate in modo di cambiare il portafoglio di investimento utilizzando strumenti più efficienti.

E i vostri fondi ad oggi hanno rendimento zero o si salvano?

Aspetto i vostri dati nei commenti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie finanziarie del mondo? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita “La bussola Finanziaria

Alessandro Moretti

0Commenti

    Lascia un commento