News settimanali dal mondo finanziario
menù

Le nuove IPO da non perdere

20 Giugno 2020

Se l’inizio anno ha risentito a causa del Coronavirus, ma le prossime IPO sono veramente da non perdere.

Come mai, perchè le nuove matricole di borsa hanno ottime potenzialità?

Sulla forza dei nuovi consumi determinati dal lockdown molte start up hanno raggiunto la notorietà per cui possono pensare ad un’IPO e a rendere queste IPO memorabili.

Ma quali sono le prossime IPO 2020 che sanciranno l’ingresso di nuove società in borsa?

Le IPO 2020 che non dovevate perdervi e vi siete persi

In realtà noi avevamo pianificato già una bella lista di IPO 2020 che attendevamo in questo anno, ma il coronavirus ha scomposto decisamente i piani ritardando le nuove quotazioni in borsa.

Di fronte ad un mercato altamente volatile le IPO portano speranza e ci fanno sperare che anche in un mondo diverso potremo ugualmente continuare a investire con profitto e soddisfazione.

Molto probabilmente non vi siete persi l’IPO 2020 per eccellenza la quotazione di ZOOM.

Si è quotata una quindicina di giorni fa l’IPO della società comprendeva 44,5 milioni di azioni ordinarie di Classe A con un’offerta di partenza di 20 dollari.

I principali runner dell’IPO sono STATI JP Morgan e Morgan Stanley.

La famosa compagnia che ha offerto la possibilità di fare video conferenze e party a distanza in tutto il mondo si è quotata con il ticker ZI.

Ma come sta andando?

Se molti a marzo avevano confuso l’azione con in realtà un’altra azienda che tutto c’entrava meno che il settore tech ad oggi il titolo ha quasi raddoppiato rispetto al valore di partenza.

ipo 2020

Altra imperdibile IPO che non dovevate perdervi è stata Vroom, mentre Herzt fallisce questo rivenditore di auto online si quota.

Vroom ha presto ingrandito, chiudendo a +118% il primo giorno di negoziazione.

Alla fine della settimana, il prezzo delle azioni è aumentato del 43%.

Sinceramente, è troppo presto anche qui per fare previsioni, ma la società ad oggi tra trend altalenanti continua ad avere un trend positivo anche se l’hype iniziale si è molto ridotto.

Con ticker VRM ecco il grafico dell’andamento ad oggi:

vroom

E un’ultima IPO 2020 che vi siete persi prima di passare alle IPO 2020 che ci attendono nei prossimi mesi.

Uno dei più grandi debutti quest’anno è arrivato dal  Warner Music Group.

La società è tornata sui mercati pubblici dopo nove anni e ha raccolto $ 1,9 miliardi vendendo 77 milioni di azioni al prezzo di 25 dollari ciascuna.

Quello che più ci entusiasma di quest’ipo non è solo il suo ritorno ma anche il trend che ha assunto rispetto alle precedenti.

Se ZOOM ha assunto un trend di crescita costante e Vroom sembra quasi una bolla la Warner sembra consolidare il prezzo.

Sono state vendute 70 milioni di azioni di azioni WMG.

I sottoscrittori dell’IPO avranno anche la possibilità di acquisire ulteriori 10,5 milioni di azioni del titolo WMG.

In totale, ciò significa che l’IPO può generare fino a 2,93 miliardi di dollari sebbene vale la pena sottolineare che Warner Music Group non riceverà alcun ricavato dall’offerta.

Ciò è dovuto al fatto che l’offerta è costituita interamente da azioni secondarie di azioni WMG.

Access Industries è il proprietario di Warner Music dopo averlo acquistato per 3,3 miliardi di dollari nel 2011 e continuerà a detenere il 99% del potere di voto in Warner Music tramite una classe separata di azioni.

Ma passiamo a scoprire quelle che saranno le nuove società in borsa.

ipo 2020 d

Le prossime IPO 2020: Quicken Loads

Quicken Loans è il più grande prestatore di mutui negli Stati Uniti e sta pianificando una IPO già a luglio e potrebbe essere una delle nuove società in borsa più promettenti.

A causa del covid la sua attività è in forte espansione tra i bassi tassi ipotecari e l’elevata domanda di acquisto di abitazioni.

In più si aggiungano i tagli della FED ed ecco il boom alle richieste e le nuove quotazioni in borsa..

La compagnia prevede circa 75 miliardi di dollari in richieste di mutui nel secondo trimestre del 2020.

Il business è aumentato di quasi 53 miliardi di dollari nel primo trimestre.

Quicken ha presentato un prospetto per l’IPO 2020 e sta lavorando con banche di investimento come Morgan Stanley e Goldman Sachs per gestire la quotazione di borsa.

L’esatta valutazione dei prestiti Quicken non è ancora chiara, ma sarà un vero unicorno.

Sarà sicuramente una delle più grandi IPO di unicorni del 2020, forse la più grande.

ipo 2020 c

Tra le nuove quotazioni la tanto rimandata Snowflake

Definita l’IPO più hot per il 2020 sebbene ancora non è possibile accedere alla documentazione finale ad oggi è quella più prossima tra le IPO su cui puntare.

Snowflake l’avevamo vista anche a inizio anno e si riconferma quindi solida nonostante il coronavirus.

Ad oggi la società attiva nel data warehouse cloud nativo, ha presentato domanda per esssere ammessa tra le prossime quotazioni in borsa.

Cosa la rende una IPO di successo?

Il fatto che l’azienda ha ottime promesse: architettura multicloud, facile da usare e con il mercato data warehouse tradizionale che dovrebbe passare da $ 13 miliardi nel 2018 a $ 30 miliardi entro il 2025.

E voi cosa ne pensate?

Pensate che i ricavi sono aumentati del 174%, secondo un rapporto di Techcruch.

Ha oltre 3.500 clienti , tra cui Netflix, Yamaha, NBC Universal, Lululemon e l’Università di Notre Dame.

Ad oggi ha raccolto accolto una notevole quantità di capitale.

L’ultimo round è arrivato a febbraio quando la società ha portato a $ 479 milioni una valutazione di $ 12,4 miliardi , con investitori come Salesforce.com.

Ma passiamo alla prossima IPO 2020 sicura per i prossimi giorni.

snowflake ipo

Le prossime IPO 2020: Lemonade

Lemonade è una fintech, ossia una di quelle start up che coniuga finanza e tecnologia ai servizi.

Sostenuta da SoftBank, vende assicurazioni per gli affittuari, ha presentato la domanda per l’IPO presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Nel 2019 ha avuto entrate per 63,8 milioni di dollari e 25,3 milioni di dollari sono già entrati in questo primo trimestre 2020.

Però le perdite dell’azienda si sono ampliate.

Lemonade ha registrato una perdita netta di 108,5 milioni di dollari l’anno scorso.

Questa perdita netta probabilmente aumenterà quando diventerà una società pubblica.

Lemonade utilizza robot di intelligenza artificiale e con un app mobile vende assicurazioni affittuari ai millennial.

È un’azienda in rapida crescita ma sottoservita dagli agenti.

Cosa non ci torna su queste nuove quotazioni di borsa?

Perché Lemonade sta diventando pubblica.

Uno dei motivi per la quotazione in borsa è che SoftBank ha bisogno di una vittoria dopo le debacle di Uber e WeWork .

E cosa invece ci fa ben sperare?

Nel 2014, tuttavia, solo il 37% degli affittuari aveva una copertura assicurativa contro danni e infortuni, con la maggior parte delle polizze che costavano tra i 200 – 400 dollari all’anno, Lemonade punta ad abbattere questa settorializzazione.

lemonade-insurance-ipo

Le prossime matricole di borsa per l’estate

Ecco le prossime IPO per il 2020 che ci attendono quest’estate, si tratta di compagnie più piccole e meno note che però con l aloro quotazione in borsa daranno un bello sprint ai business.

  • Accolade: fornitore di servizi che funge da intermediario per consumatori, datori di lavoro e compagnie di assicurazione sanitaria, sta cercando di aumentare.
  • Dun & Bradstreet: azienda che fornisce dati commerciali, analisi e approfondimenti per le aziende.
  • Fathom Holdings: società di brokeraggio
  • DoubleDown Interactive
ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

…e le IPO 2020 ancora incerte per la quotazione in borsa

Qui invece trovate un elenco delle prossime quotazioni di borsa che per il 2020 sono ancora incerte a causa di semplici difficoltà burocratiche o vere e proprie incertezze esterne e interne sulla loro validità alla quotazione in borsa.

Ecco i nomi delle nuove società in borsa:

  • Airbnb
  • Palantir
  • Rackspace Technology
  • McAfee
  • Jamf
  • Asana

E voi avete investito in qualche IPO?

Fatemi sapere qui nei commenti cosa ne pensate di queste prossime neo matricole di borsa.

Vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie finanziarie del mondo? Iscriviti alla nostra newsletter gratuita “La bussola Finanziaria

Alessandro Moretti

Lascia un Commento