È uscito il libro ''I 7 Peccati Finanziari'' + Video Corso in 13 moduli
menù

Libretti postali: cosa sono e a chi convengono

23 Settembre 2020

Chi non ha mai sentito parlare almeno una volta di libretti postali?

Magari i vostri nonni o parenti vi hanno consigliato di aprire un libretto e mettere lì i soldi perché di certo sarebbero stati al sicuro, ma cosa sono e come funzionano i libretti postali?

Sono poi così vantaggiosi, quali rendimenti libretti postali è giusto attendersi e quali sono i reali interessi libretti postali?

Vediamo se come ancora molti pensano si può vivere della rendita libretto postale o se gli attuali interessi annui libretto postale rivelano amare scoperte?

Cosa sono i libretti postali e quale rendita libretto postale

Iniziamo fin dall’inizio dicendo che i libretti postali sono un prodotto di Poste Italiane che con questo strumento raccoglie come un salvadanaio i vostri soldi.

Non è dunque un prodotto di investimento ma di risparmio.

Capite fin da subito che vivere con la rendita libretto postale non è nei fatti concreti possibile.

Lo so, una delusione per le nonne ma gli interessi su libretto postale sono di molto cambiati dai loro tempi e forse anche dai tempi dei vostri bisnonni.

poste italiane

I libretti postali esistono da più di 150 anni.

In passato i libretti erano cartacei, erano veramente nel formato di un libretto come vedete in immagine, nel tempo poi si sono adeguati ai tempi e hanno assunto formato diverso ma sempre analogico.

addio-al-libretto-al-portatore_antico

Oggi i libretti postali sono tutti dematerializzati ovvero possiamo dire che sono in formato digitale e non c’è più il libretto fisico a cui è stata anche abbinata una apposita carta: la carta libretto.

Il fatto che esistano da più di un secolo potrebbe indurci a pensare che essi siano uno strumento veramente efficace e che il libretto postale rendimento sia sempre redditizio.

In realtà anche per il libretto postale rendimento, ma è così per ogni altro investimento, è nel tempo cambiato e i tassi libretti postali sono forse peggio di quelli delle obbligazioni.

Chi garantisce la rendita libretto postale?

Nel passato i soldi li si teneva o sotto il materasso per mantenerli o in alternativa alle poste nel libretto.

Ora immaginate il libretto come una vasca da bagno, va bene l’accostamento può sembrare paradossale ma più avanti in questo articolo vedremo perché abbiamo fatto questo preciso abbinamento.

I libretti postali sono garantiti dallo Stato italiano.

Potreste pensare che è una bella garanzia, ma ad oggi pensate che l’Italia viene percepita più rischiosa della Grecia sui titoli di Stato a cinque anni.

Non il miglior biglietto da visita per chi vuole fare da garante e se dovesse andare in default chissà chi e quanti riuscirà a ripagare…

Ma oltre alle garanzie che sono importanti e vanno sempre verificate vediamo meglio come funzionano e se sono convenienti e per chi.

Come funzionano

Come si fa ad aprire un libretto e come funziona per ottenere il tasso libretto postale?

Molto semplice, andate in un qualsiasi ufficio postale e scegliete il libretto che vi piace di più, seguite con il responsabile i dovuti passaggi per instaurare il rapporto e aprire il libretto e poi versate e prelevate quando volete.

Quando avrete un libretto potrete richiedere anche la carta libretto che vi consente di prelevare da qualsiasi sportello automatico senza andare dentro l’ufficio postale, un bel passo in avanti direi.

Inoltre il libretto postale “ordinario” e quello “smart” sono dotati anche di un Iban che vi consente di fare accreditare sul libretto in automatico la pensione e di associarvi uno o più conti correnti bancari.

libretti postali moduli apertura

Ma perché ho usato il plurale?

Perché esistono più tipi di libretti postali che si differenziano per alcune caratteristiche.

Vediamo i vari libretti:

  • Smart
  • Ordinario
  • Dedicato ai minori
  • Giudiziario

Quest’ultimo serve per ricevere soldi derivanti da procedimenti giudiziari.

Per ottenere il tasso libretto postale dovrete depositare e lasciarli lì.

Calcolo interessi libretto postale si fa sulla giacenza media nell’anno ma lo vedremo dopo così come vedremo quali sono gli interessi su libretto postale che possiamo aspettarci.

Ma i costi?

I costi dei libretti postali

Finalmente una buona notizia perché non ci sono costi di:

  • gestione
  • apertura
  • chiusura
  • utilizzo

Ecco perché è sopravvissuto 150 anni!

L’unico costo è dell’imposta di bollo, che però non è da pagare a Poste Italiane ma allo Stato e si applica su tutti gli strumenti finanziari.

Se il libretto finanziario è intestato a persona fisica tale imposta è uguale a 34,20 euro l’anno se si supera la giacenza media di 5.000 euro.

Se invece il libretto è intestato ad una società o ad associazioni allora questa imposta sarà uguale a 100 euro annui qualsiasi sia la cifra caricata sul libretto.

Inoltre sugli interessi maturati sul libretto dovrete pagare la tassa sulle plusvalenze che è del 26%.

Tenetevi forte perché gli interessi libretti postali sono da capogiro.

Preparatevi a un calcolo interessi libretto nominativo che vi farà venire il mal di testa.

Nel caso doveste aprire un libretto ordinario il tasso di interesse libretto postale presente su di esso è dello 0,01% annuo lordo.

Quindi gli interessi su libretto postale al netto delle tasse diventano lo 0,07%, un grande affare.

Rendimenti libretti postali interessi sui libretti postali dedicati ai minori sono invece più “vantaggiosi” restituiscono un interessi annui libretto postale dello 0,01% lordo e netto.

Questi tassi vengono capitalizzati al 31 dicembre di ogni anno momento in cui si fa il calcolo interessi lbretto postale nominativo o dedicato ai minori.

Tasso di interesse libretto postale smart

Fate attenzione anche se vi vogliono fornire in alternativa il libretto postale smart.

Anche in questo caso valutate la sua utilità per i vostri usi e interessi libretto postale non lasciatevi infatti guidare dalle offerte o dal rendimento libretto postale.

In questo caso il libretto risparmio postale interessi sono un poco più alti.

Sul libretto smart il tasso interesse libretto postale dipende dal periodo di vincolo e adesione.

In particolare gli interessi annui libretto postale sono infatti diversi e calcolati su orizzonti temporali diversi.

Il tasso interesse libretto postale annuo lordo è dello 0,30% su 90 giorni, 0,40% su 360 giorni, di nuovo anche qui con gli interessi annui libretto postale non vi arricchite, e dello 0,75% su 150 giorni.

Mentre netto l’interesse postale ammonta allo 0,22% su 90 giorni e dello 0,30% su 360 giorni e di 0,56% a 150 giorni.

I rendimenti dei libretti postali anche le tasse

I rendimenti libretti postali, ricordiamo, dipendono dal profilo di rischio di un prodotto.

Più rischio c’è più sono alti i rendimenti.

Al momento vediamo quali rendimenti garantiscono questi famosi libretti.

Quello ordinario garantisce lo 0,01% lordo.

Uguale rendimento si ha per un libretto smart.

Il libretto per minori lo 0,01% lordo come rendimento base.

Rendimenti libretti postali i tassi interesse libretti postali giudiziari

Quello giudiziario, vincolato o no che sia, quanto renderà?

Sì, di nuovo anche per questo libretto postale rendimento è lo 0,01% lordo.

Di nuovo vivere sulla rendita libretto postale è veramente solo un sogno.

Dovrete così togliergli in più la tassa del 26% attiva dal 2014, in passato la tassa sull’interesse libretto postale era del 20%

Certo anche se deposito sul libretto e non ci guadagno nulla, spendo solo l’imposta di bollo e i miei soldi sono al riparo da investimenti strani.

In realtà non è proprio così.

A inizio articolo avevo paragonato i libretti postali ad una vasca da bagno, ma a questa vasca non hanno messo il tappo ed ogni giorno che passa i vostri soldi scivolano via.

Come? Per colpa dell’inflazione, un fenomeno tanto utile quanto a volte spiacevole.

I 1.000 euro depositati oggi sul libretto saranno sempre 1.000 euro ma solo nel nome, solo nel valore nominale appunto, ma di fatto avranno un valore più basso ad esempio di 800 euro.

Vedrete che i vostri soldi sono rimasti sempre lì ma non varranno più come prima nonostante il tasso interesse libretto postale.

In termini reali avete perso.

Immaginatevi, facciamo un veloce calcolo interessi libretto postale nominativo con un tasso di inflazione, ipotizziamo l’inflazione al 2% che è obiettivo delle banche centrali.

Non tutti gli anni sarà quel valore lì, ma di certo tende o si punta a realizzarlo.

Se dovesse sfuggire dalle banche centrali ci potrebbero essere infiammate di inflazione anche più alte di questo 2%.

Ma immaginate che l’inflazione sia del 2% ogni anno e voi lasciate i soldi fermi lì, avrete un costo del 2% ogni anno.

Il costo della vostra sicurezza sarà del 20% circa in 10 anni, un bel costo.

Molti si rifugiano nei libretti postali perché hanno paura di investire, ma ricordate, come in ogni cosa, anche la decisione di non investire è una decisione di investimento che può costarvi molto cara!

E ricordate: investire non vuol dire solo far aumentare il proprio capitale, ma anche difendere i propri soldi difficilmente risparmiati.

Se volete difendere i vostri soldi affidandoli al libretto postale quasi sicuramente vi deluderà.

Ma vediamo un vantaggio speciale dei libretti.

L’assicurazione contro il furto di contante

Un servizio molto particolare ed interessante del libretto postale è l’assicurazione contro il furto di contante, cos’è?

Questo è un servizio offerto da Poste se entro 2 ore dal prelievo vi sono stati rubati soldi fino a 700 euro, è un servizio molto interessante perché è un servizio gratuito, l’unica pecca e difficoltà è nella dimostrazione del furto.

Non è così semplice e scontato, come faccio io anziano a dimostrare che mentre tornavo dalla posta mi hanno derubato e poi ci sono immancabili i “furbetti” che si approfitterebbero dell’assicurazione e si farebbero ridare i soldi.

Questa assicurazione ha molte clausole quindi è un vantaggio e un pregio dei libretti, ma rimane farraginosa.

Non vi fate prendere dalla fretta firmando tutto, questo vale in ogni contratto, leggete bene e fatevi consigliare.

E no il consiglio di una persona competente non fatevelo dare dal cugino, dal parente, dal dipendente delle Poste che ha un problema di conflitto di interesse.

Cercate perciò di prendere le dovute precauzioni prima di commettere errori da cui poi è difficile tornare indietro.

Non è il caso dei libretti postali, ma su molti altri contratti di qualsiasi tipo e di qualsiasi altro soggetto può essere molto difficile e costoso.

fate davvero attenzione.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo dove troverai ogni giorno video analisi dei titoli azionari, rubriche di approfondimento, supporto e assistenza da ben 4 analisti tecnici per l’analisi dei titoli che hai in portafoglio.

I libretti postali: convengono o non convengono?

Sicuramente quello contemporaneo non è il contesto giusto per il libretto postale rendimento è in sofferenza.

Forse 10 anzi anche 15 – 20 anni fa potevano andare bene, come potete vedere dallo schema in basso dei rendimenti libretti postali dal 2008 al 2012.

Attualmente purtroppo la situazione micro e macro economica non agevola questo particolare strumento e non li rende più interessanti come in passato.

rendimenti 2008-2012 libretti postai

Se prima andavano bene non è detto vadano bene anche oggi.

Inoltre molto come sempre dipende anche dall’obiettivo e dall’orizzonte temporale di chi possiede il libretto.

Un giovane e con a disposizione un lungo orizzonte temporale dovrebbe guardarsi intorno senza paure.

Invece chi è molto in là con l’età può usarlo così si evitano di imbarcarsi in investimenti troppo complessi o dall’orizzonte temporale inadatto rispetto al loro orientato al breve termine.

E voi cosa ne pensate dei libretti postali torneranno i vecchi tassi interesse libretti postali di una volta?

Scrivetemi cosa ne pensate qui nei commenti.

Trasformati in un vero trader con il percorso da 0 a finalmente Trader, senza commettere quei terribili (e costosi!) errori che io stesso ho commesso 10 anni fa!

Alessandro Moretti

Lascia un Commento

0Commenti

    Lascia un commento