Numero Verde 800 14 04 04 Lun-Ven 9-19

Satispay cos’è e come funziona l’app

Home»Articoli»Satispay cos’è e come funziona l’app
Satispay

Satispay è uno dei servizi più famosi ed utilizzati in Italia, ma cos’è e come funziona satispay?

Oramai sempre più servizi ci permettono di effettuare pagamenti senza avere con noi contanti oppure carte di credito, semplicemente basta il nostro smartphone.

Esistono diverse app, satispay è una di queste, ma ci sono anche alcuni servizi che ci permettono di inviare denaro in maniera molto semplice e veloce senza dover mettere insieme spicci oppure cambiare banconote.

L’app Satispay è, come detto, proprio uno di essi, ma scopriamo come funziona satispay e se davvero conviene sia dal punto di vista dei privati sia dal punto di vista degli esercenti.

In basso la mappa di tutti i negozi che accettano l’app Satispay in Italia.

satispay

Che cos’è e come funziona Satispay 

L’app Satispay è una start up tutta italiana fondata nel 2013 da tre giovani ragazzi: Alberto Dalmasso, Dario Brignone e Samuele Pinta.

Il loro motto è questo: “siamo una squadra di folli curiosi creativi ed entusiasti determinata a migliorare la vita di tutti rendendo finalmente semplice ed economico ogni pagamento”.

Satispay è una società per azioni.

Ha sviluppato e gestisce un’applicazione che consente di effettuare e ricevere pagamenti attraverso lo smartphone senza l’uso di carte di credito o di debito e senza la necessità di un dispositivo.

Qui ci sono altre app interessanti per investire e gestire i propri soldi: Come guadagnare soldi con le app.

Ma come funziona Satispay?

L’app funziona con tecnologia NFC, tutto questo in modo semplice rapido e soprattutto sicuro

Con l’app Satispay potete inviare soldi ad amici e parenti.

Non solo, funziona per fare acquisti online e pagare i bollettini come tasse e multe, effettuare le ricariche telefoniche ed è possibile  pagare anche nei negozi.

Sono circa 50mila gli esercizi commerciali convenzionati in tutta Italia e questo numero cresce sempre di più, giorno dopo giorno.

Il sistema messo su dall’app Satispay è garantito e sicuro.

Questo perché non usa dati sensibili e perché, una volta fatto il pagamento, l’app si chiude e non permette a terzi di accedere al vostro denaro.

Se state pensando che sia un progetto piccolo vi state sbagliando di grosso.

Il progetto

La società ha fatturato infatti nel 2018 ben 20 milioni di euro e ad oggi conta 65 dipendenti nel suo organico.

Poco tempo fa aveva già superato i 500.000 clienti e sta di fatto iniziando a mettere i bastoni tra le ruote anche alle banche, solo per questo gode della mia massima ammirazione.

Per ora è solo all’inizio, ma secondo me ha delle grandi probabilità di rivoluzionare il mondo dei micropagamenti, peccato che non sia ancora quotata in borsa perché altrimenti ci avrei fatto un pensierino.

Pensate che nei primi 7 mesi del 2020, complice il lockdown, l’app satispay ha registrato 13,2 milioni di transazioni corrispondente a ben 254,3 milioni di euro!

Come si usa l’app Satispay?

Per usare Satispay per prima cosa bisogna scaricare l’app sul proprio smartphone.

L’applicazione è gratuita e la trovate facilmente sia sui dispositivi Apple che su quelli Android.

Fatto ciò dovete procedere con l’iscrizione che vi richiederà un numero di telefono, la mail ed il pin.

Un consiglio prima di procedere all’attivazione dell’account Satispay vi consiglio di avere a portata di mano:

  • Iban
  • Documento d’identità (carta d’identità un passaporto oppure la patente di guida)
  • Codice fiscale

Vi saranno richiesti per completare la procedura.

Satispay può essere attivato anche se non si dispone di un conto corrente.

E’ sufficiente infatti una carta prepagata con un Iban che supporti però gli addebiti diretti.

Come funziona Satispay e il suo conto

Satispay funziona con un budget che è la soglia di spesa a disposizione sul proprio profilo che può essere di massimo 200 euro a settimana, di più non potete spendere, ed è proprio questo l’ultimo passaggio prima di iniziare ad utilizzare l’app.

Vi basterà, infatti, selezionare la quantità massima di denaro di cui volete o potete disporre ogni settimana e il gioco è fatto.

satispay come funziona

Per incentivare l’utilizzo dell’app, Satispay offre anche il servizio di cashback, che cos’è questo cashback?

In pratica una percentuale della spesa che avete fatto vi sarà restituita, cioè spendete cento vi ridanno una parte.

Ad esempio, ad uno come me succede praticamente con le carte di credito tipo l’American Express.

Con Satispay sono gli esercenti stessi che decidono la percentuale che vogliono ridare indietro sotto forma di cashback sugli acquisti che i clienti effettuano nei loro negozi.

Per loro questa potrebbe essere una grande arma di marketing.

Una volta configurato il vostro account siete pronti per iniziare.

Vi basta semplicemente trovare il negozio convenzionato nella lista che avete all’interno dell’app, scrivere l’importo da pagare ed il gioco è fatto.

Soldi inviati e acquisto concluso, senza commissioni e in tutta sicurezza.

Mi sembra che stia facendo lo spot a Satispay, ma di fatto non è così, l’ho provata e mi piace, questo è il mio giudizio, ma parliamo di costi.

ACCEDI ORA al gruppo Facebook Io Investo. Ogni giorno trovi video analisi di titoli azionari, approfondimenti, supporto e assistenza.

I costi dell’app

Esistono 2 versioni di app Satispay: quella per privati con il logo rosso e quella business ovvero per i negozianti con il logo grigio blu.

L’app satispay funziona diversamente a seconda che voi siate privati o business, aziende.

Per i privati è completamente gratuita o quasi: iscriversi e disdire il servizio, ricaricare il budget, depositare sul conto corrente e inviare e ricevere denaro dai contatti sono tutte operazioni completamente gratuite.

Si hanno soltanto dei costi di un euro per alcuni pagamenti alla pubblica amministrazione, bollettini e bolli delle auto, come altri per esempio i tabacchi.

satispay come funziona costi

Sei stanco di regalare soldi a banche, poste e assicurazioni? Fai il check up del tuo portafoglio

Ma allora come funziona app satispay, come riesce a non fallire?

Perchè le commissioni dell’app satispay sulle transazioni le pagano gli esercenti.

Facciamo un esempio: i negozi fisici pagano una commissione di 20 centesimi per le transazioni superiori a 10 euro mentre per quelle inferiori a 10 euro non pagano alcuna commissione.

Gli ecommerce invece hanno delle tariffe maggiori.

Questa sono pari allo 0,5 per cento per importi inferiori a 10 euro e 20 centesimi più lo 0,5 per cento per importi superiori a 10 euro.

Attenzione perché questi costi sono per gli esercenti e non per i consumatori, i quali non pagano nulla sulle transazioni.

Per i commercianti questa è una vera manna dal cielo, perché?

Perché con le tradizionali carte di credito e di debito pagano una mostruosità di commissioni che possono variare da banca a banca.

Provate a pagare voi una spesa di 8 euro con una carta di credito oppure di debito e vedete se il commerciante è ancora di buon umore dopo.

Ci sono anche altri profili commissionali come quelli per tassisti o altri professionisti senza sede fissa.

Ancora per i pagamenti ricevuti sui canali social e per le colonnine con display posizionate in pubblico.

satispay come funziona costi

Come funziona app Satispay: per cosa usarla

In tanti chiedono come funziona app Satispay, i possibili utilizzi di Satispay sono davvero molti.

Oltre i classici pagamenti per piccoli acquisti uno degli usi più apprezzati, soprattutto tra i ragazzi, è quello che permette di inviare soldi.

Vi faccio un esempio: quante volte vi accade di andare a cena fuori con degli amici e dover dividere il conto tra tutti quanti?

Immagino un sacco di volte, perfetto non dovrete star più lì ad impazzire con divisioni, arrotondamenti e tu mi devi dare 20, 25 tu 27 meno 3 che devi dare all’altro 4 x 2 diviso 1.

No, basta fine, vi basterà semplicemente andare all’interno dell’app Satispay indicare la persona che ha pagato il conto e tutti gli altri pagheranno la propria quota.

Lo stesso potrebbe succedere per dividersi le quote di un regalo da fare, lo fa uno e poi gli altri gli restituiscono in automatico i soldi del regalo.

Certo, tutti devono aver scaricato Satispay, ma come visto non è troppo complesso e i vostri amici vi aiuteranno.

Non solo, con Satispay potete fare anche shopping online pagare le tasse, il bollo auto, le multe, il ticket sanitario.

Ma ancora fare la ricarica telefonica o pagare in un negozio fisico.

Nel caso invece dei bollettini della pubblica amministrazione come funziona Satispay è una vera “svolta”.

In questo caso vi basterà inquadrare direttamente dallo smartphone il bollettino per caricare automaticamente i dati e procedere al pagamento tramite l’app.

satispay come funziona costi

E voi già usate l’app satispay? Come la usate? Sapevate come funziona app Satispay?

Alessandro Moretti

 

7PeccatiFinanziari

I 7 peccati finanziari

Fai luce sugli errori più comuni e illumina le tue finanze. Scopri il libro “I 7 Peccati Finanziari“.

Scopri di più